Il Social Media Editor – Ponte di collegamento tra utenti web e le aziende

social-media-editor-mireinvento

Nell’articolo precedente abbiamo visto come Social Network (Facebook, Twitter, Linkedin ed Instagram) non siano solo applicazioni per smartphone, ma anche strumenti per chi si voglia #ReInventare un lavoro. Abbiamo anche capito quale sia l’importanza di saper utilizzare questi canali. Oggi impariamo a conoscere quella che è la figura del Social Media Editor.

 

Il ruolo del Social Media Editor è quello di gestire il coinvolgimento degli utenti con tutti  i canali social media. In poche parole si occupa di mantenere i profili social come Facebook o Instagram, di creare i fansite direttamente correlati, la pubblicazione di blog e di podcast. Il Social Media Editor inoltre ha il compito di comunicare direttamente con gli altri utenti in rete, soprattutto se sono potenziali moltiplicatori o influencer.

La presenza delle varie aziende sui social media offre loro un volto personale sul web. I clienti e gli utenti possono quindi avere un’interazione diretta con le aziende presenti sul web, far loro sapere quali sono le loro curiosità o feedback. Il Social Media Editor diventa quindi il ponte di collegamento tra gli utenti che chiedono informazioni alle aziende e tra le aziende che vogliono promuovere i loro prodotti sulla rete.

Ma quali sono le competenze necessarie? Anzitutto occorre sapere come utilizzare  tutti i diversi tipi di social media e i loro “modi e stili di comunicazione” specifici. Una conoscenza approfondita di canali social come Facebook, Instagram, Twitter è fondamentale. Un’altra competenza fondamentale è quella di essere in grado di scrivere in modo convincente e coinvolgente.  Il mantenimento di un blog è un buon allenamento. Essere un  Social Media Editor significa anche cooperare con i vari dipartimenti di marketing e di comunicazione  e mettere a punto soluzioni utili in collaborazione con loro.

Ci sono vari percorsi per diventare un editor di Social Media. Mi-Reinvento mette a disposizione dei corsi specifici tenuti da docenti universitari per l’apprendimento dell’utilizzo di questi strumenti. Altri corsi, come quelli di comunicazioni, di sociologia o  psicologia sono utili ed aiutano allo svolgimento di questo lavoro.

Rimane il fatto che per essere un buon Social Media Editor occorre passione e voglia di mettersi alla prova in questo campo. Forse, più che in un lavoro tradizionale, la voglia di mettere qualcosa di noi stessi nel lavoro può essere utile e dare alla fine, grandi soddisfazioni.

Nel prossimo post impareremo a conoscere il ruolo del Corporate Blogger

Alla prossima!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *