Il Corporate Blogger: il legame tra i clienti e l’azienda, su Internet.

Corporate Blogger

Bentornati sulle pagine di #Mi-Reinvento. Oggi, dopo aver introdotto i Social Network e il ruolo del Social Media Editor, parliamo del Corporate Blogger. Chi è? Che ruolo ha nella galassia web?

 

Quale è il ruolo del Corporate Blogger? Cosa fa all’interno di una azienda?

Fondamentalmente è l’editor aziendale scrive regolarmente per l’azienda, rispondere ai commenti o alle domande, e ricerca nuovi argomenti.

Il Corporate Blogger utilizza uno stile di scrittura indipendente, è in grado di creare un’immagine della azienda e dei prodotti della stessa molto accomodante e attraente per gli utenti. Lo scopo quindi è quello di dare all’azienda un volto e lo farla apparire più umana.

Perché è interessante il ruolo del Corporate Blogger?
Come tutti cloro che lavorano nel web e che si propongono all’utenza, in questo ruolo si è in contatto diretto con i lettori e i clienti. Il Corporate Blogger può rispondere direttamente ai loro desideri individuali, esigenze o domande.

Qual è quindi lo scopo di un blogger aziendale? La semplice presenza su Internet di una qualsiasi azienda non è più sufficiente. Le aziende vogliono sempre di utilizzare le possibilità interattive di internet per i propri scopi. Questo include la presenza di un blog dedicato. Il Corporate Blogger è il legame tra i clienti esistenti (assieme a quelli potenziali) e l’azienda, su Internet.

Quali competenze servono per questo lavoro?
La prima cosa, in assoluto, è avere buone capacità di scrittura. Questo vuol dire essere in grado di rappresentare l’azienda sul web con uno stile di scrittura accattivante, competente, ed empatico con i clienti. Oltre allo stile di scrittura è importante essere comunicativi e di essere in grado di poter rispondere rapidamente e con competenza ai commenti, anche quando sono critici. Inoltre, il Corporate Blogger deve tenere il passo con le questioni che sono rilevanti per l’azienda. Deve pertanto essere a conoscenza delle strategie aziendali per poter comunicarle in maniera adeguata al pubblico in rete.

Come si fa a diventare un Corporate Blogger?

#Mi-Reinvento propone il corso “Dalle PR alle Digital PR” che propone una base in tal senso. Vi invitiamo a verificare i contenuti per capire se possono essere di vostro interesse.

Nel prossimo post parleremo del ruolo del Viral Marketing Manager.

Alla prossima!

 

Il Social Media Editor – Ponte di collegamento tra utenti web e le aziende

social-media-editor-mireinvento

Nell’articolo precedente abbiamo visto come Social Network (Facebook, Twitter, Linkedin ed Instagram) non siano solo applicazioni per smartphone, ma anche strumenti per chi si voglia #ReInventare un lavoro. Abbiamo anche capito quale sia l’importanza di saper utilizzare questi canali. Oggi impariamo a conoscere quella che è la figura del Social Media Editor.

 

Il ruolo del Social Media Editor è quello di gestire il coinvolgimento degli utenti con tutti  i canali social media. In poche parole si occupa di mantenere i profili social come Facebook o Instagram, di creare i fansite direttamente correlati, la pubblicazione di blog e di podcast. Il Social Media Editor inoltre ha il compito di comunicare direttamente con gli altri utenti in rete, soprattutto se sono potenziali moltiplicatori o influencer.

La presenza delle varie aziende sui social media offre loro un volto personale sul web. I clienti e gli utenti possono quindi avere un’interazione diretta con le aziende presenti sul web, far loro sapere quali sono le loro curiosità o feedback. Il Social Media Editor diventa quindi il ponte di collegamento tra gli utenti che chiedono informazioni alle aziende e tra le aziende che vogliono promuovere i loro prodotti sulla rete.

Ma quali sono le competenze necessarie? Anzitutto occorre sapere come utilizzare  tutti i diversi tipi di social media e i loro “modi e stili di comunicazione” specifici. Una conoscenza approfondita di canali social come Facebook, Instagram, Twitter è fondamentale. Un’altra competenza fondamentale è quella di essere in grado di scrivere in modo convincente e coinvolgente.  Il mantenimento di un blog è un buon allenamento. Essere un  Social Media Editor significa anche cooperare con i vari dipartimenti di marketing e di comunicazione  e mettere a punto soluzioni utili in collaborazione con loro.

Ci sono vari percorsi per diventare un editor di Social Media. Mi-Reinvento mette a disposizione dei corsi specifici tenuti da docenti universitari per l’apprendimento dell’utilizzo di questi strumenti. Altri corsi, come quelli di comunicazioni, di sociologia o  psicologia sono utili ed aiutano allo svolgimento di questo lavoro.

Rimane il fatto che per essere un buon Social Media Editor occorre passione e voglia di mettersi alla prova in questo campo. Forse, più che in un lavoro tradizionale, la voglia di mettere qualcosa di noi stessi nel lavoro può essere utile e dare alla fine, grandi soddisfazioni.

Nel prossimo post impareremo a conoscere il ruolo del Corporate Blogger

Alla prossima!

 

I social network e le menti creative – MiReinvento nel lavoro del futuro

navigare-social-network-lavoro

I Social Network come Facebook, Twitter, Linkedin ed Instagram non solo applicazioni per i vostri smartphone, ma anche strumenti per il lavoro del futuro.

Ogni giorno passiamo diverso tempo utilizzando le App dei Social sul nostro cellulare.

Al Bar, a casa, mentre aspettiamo qualcuno o qualcosa ci ritroviamo a esplorare il mondo Web facendo scorrere sul nostro telefonino immagini, video e racconti. In questo momento siamo degli utilizzatori di questi canali Social. E se fossimo pagati per utilizzare il nostro tempo navigando su questi canali Social?

“I social media”,  luoghi di incontro sociale su Internet, sono cresciuti a tal punto che oggi offrono scelte di carriera reali per le persone che li utilizzano quotidianamente.

Inevitabilmente Internet fornirà nuovi posti di lavoro in futuro ” Valerie Kollart, HR manager,  afferma con convinzione. “Le aziende dei media vogliono e devono utilizzare le possibilità offerte dalle reti sociali sempre più per i propri scopi. E per questo hanno bisogno di persone per fare il lavoro necessario.

I requisiti per i Social lavoratori? Invece di penna e quaderno, hanno bisogno di avere uno  smartphone a portata di mano e di avere uno o più profili su Twitter e Facebook per potersi Re-inventare un lavoro.

Facebook da solo ha oltre 400 milioni di utenti attivi in tutto il mondo. oltre la metà degli iscritti accede almeno una volta al giorno su questa piattaforma per avere informazioni. Tuttavia Facebook ha smesso  da tempo di essere un fenomeno di piacere puro. Facebook e tutti gli altri canali Social vengono utilizzati per il networking, la comunicazione, lo scambio di informazioni e la discussione di idee.

Individui con altri individui, ma anche gli individui con le organizzazioni, con le sezioni dei media o con le aziende. e questo accade in tutto il mondo

influencer-social-network-lavoro-blogger

Inoltre, i social network hanno sviluppato il fenomeno degli influencer. Le persone che si uniscono insieme in una rete,  creano un clima di fiducia, le informazioni vengono  convogliate, discusse e scambiate.  In questo modo si possono influenzare i coetanei: consigli e raccomandazioni sono i benvenuti. Un articolo di giornale, un hotel prenotato recentemente, una nuova crema per il viso. Tutte opinioni di influencer che guidano altri utenti nella scelta e nell’acquisto.
Le aziende stanno riconoscendo solo adesso questo potere, in parte perché la pubblicità classica non sta portando i risultati sperati, si calcola che oltre 1.500 messaggi pubblicitari si contendono l’attenzione del consumatore medio ogni giorno. Per lo più, essi sono semplicemente ignorati.

Per questo motivo, sempre più aziende stanno creando posti di lavoro “social media”, al fine di sfruttare le possibilità delle reti sociali per i loro scopi e con l’aiuto di menti creative. Non c’è dubbio che il numero di tali posizioni aumenterà ulteriormente nei prossimi anni.

Le reti digitali seguono le proprie regole, hanno la loro propria lingua e il proprio modo di comunicare. Bisogna essere creativi per dire qualcosa di significativo in soli 140 caratteri! Sapere essere individui con funzione di influencer all’interno dei Social network  è una parte essenziale di qualsiasi ruolo all’interno di questo nuovo mercato del lavoro.  Una abilità, spesso non posseduta nelle grandi imprese.

influencer-social-network

Queste attività rappresentano  un nuovo tipo di occupazione. Hanno bisogno di un alto grado di creatività, necessitano volontà di imparare, entusiasmo e capacità di adeguarsi  alle possibilità interattive di Internet.

“Blogger per i Blog della Società” o “Editor per i profili di Social Media Company” rappresentano le descrizioni di queste mansioni.

Bisogna cioè essere in grado di utilizzare i Social network per inviare dei messaggi pubblicitari sui vari prodotti prodotti, in modo che non siano riconosciuti per quello che sono, ma invece percepiti come impulsi per le cose da discutere, twettare o chiacchierare. Di solito comportano anche mescolare la vita privata e gli affari in nelle reti sociali su Internet.

Per potersi Re-inventare Blogger e sfruttare le reti Social occorre però conoscere come utilizzare questi strumenti. Da qui l’importanza dei corsi di formazione Social Network che possono permettere, a chi interessato di addentrarsi in questo nuovo settore lavorativo.

Nel prossimo Post approfondiremo l’argomento quale sia il ruolo del Social Media Editor.

Alla Prossima!

Mi-Reinvento un lavoro, adesso

Corso Wedding Planner: Saper creare un matrimonio perfetto!

Sapete chi è una Wedding Planner?

 

La Wedding Planner è una figura professionale della quale si sente tanto parlare negli ultimi anni.

Sempre più sono le spose che prese dagli impegni quotidiani si affidano alla Wedding Planner per la realizzazione del loro giorno da favola.

Il ruolo della Wedding Planner è quello di ascoltare i desideri degli sposi e concretizzarli attraverso idee creative ideate su misura, grazie anche alla collaborazione di flower designer, allestitori, musicisti, cantanti ecc..

Pianifica, organizza e risolve l’imprevisto facendo in modo che gli sposi possano vivere serenamente il loro giorno del .

È dotata di grande gusto, creatività ed empatia.

 

In questo corso imparerai a:

  • Ascoltare e raccontare agli sposi l’evento, nel modo più emozionale possibile in modo che acquistino la tua professionalità
  • Selezionare e coordinare il tuo lavoro e quello dei fornitori
  • Lavorare in budget
  • Fare un business plan per lanciare la tua attività sul mercato proponendoti attraverso social network e creando una tua cifra stilistica ben definita
  • Essere sempre creativa inventando qualcosa di unico per ogni coppia di sposi
  • Consigliare le spose nella scelta del loro abito
  • Gestire il timing dell’evento e l’imprevisto
  • Sorprendere sposi e parenti perché parlino bene di te e della tua professionalità generando il famoso “passaparola

 

La professione di Wedding Planner è una delle più belle del mondo, l’atmosfera romantica e d’incanto che la circonda stimola creatività e buon umore contagiosi.

Non è solo emozione ma anche pianificazione ed organizzazione, per questo il mio ruolo è quello di fornirti tutti gli strumenti per renderti una professionista capace ed autorevole in grado di differenziarti nel mercato ed avviare una carriera di successo.

 

 

Corso Wedding Planner: Crea un matrimonio perfetto!

 

QUANDO? : Lunedì 13 – 20 – 27 Febbraio e 6 Marzo dalle 10.00 alle 13.30 (4 incontri)

PREZZI: Quota per persona € 360  (Early booking € 330 per iscrizione entro il 28 Gennaio 2017)

SEDE CORSI: presso uffici Mamma&Lavoro – Via Giulio Romano 7 – 20135 Milano

 

 

Chiara Gaia Milanesi  Style Coach, Personal Shopper e Bridal Stylist

Chiara Gaia MilanesiLavora con aziende e privati al fine di migliorare e valorizzare l’immagine e la personalità del singolo, creando il perfetto equilibrio tra interiorità ed esteriorità.  Ama tutto ciò che è stile e per questo collabora con importanti brand nel mondo del Design.  Appassionata di viaggio, ama scoprire culture, assaggiare piatti tipici, calarsi nella dimensione del posto e vivere così più vite…

www.chiaragaiamilanesi.com

 

 

 

Per iscrivervi potete visitare questa pagina

Worskshop – Genitori nuovi: rinnovare l’educazione ricevuta dai nonni

Quante volte vi è capitato di rendervi conto di riproporre le stesse dinamiche educative vissute nella vostra famiglia di origine? Quante volte avete pensato di voler essere genitori in modo nuovo, capaci di evitare gli “errori” della generazione passata? Quante volte, invece avete riflettuto su ciò che ha influenzato positivamente la vostra infanzia?

Il workshop “Genitori nuovi: rinnovare l’educazione ricevuta dai nonni” invita a riflettere sullo stile educativo vissuto nella propria infanzia suggerendo strategie per essere davvero genitori in modo nuovo.

Cos’è?

Si tratta di due incontri.

Il primo incontro di 2 ore e mezza vuole introdurre i genitori al confronto tra lo stile educativo adottato nella relazione con il proprio figlio e quello vissuto nella propria infanzia.

Il secondo incontro di 2 ore e mezza vuole aiutare i genitori a scoprire in sé una modalità personale e nuova di educare, riuscendo ad armonizzare sia la relazione con i nonni che quella con i figli.

A cosa serve?
A riflettere sul bagaglio affettivo e “di regola” ricevuto dai nonni,
A individuare nella generazione dei nonni elementi di risorsa e di ostacolo alla propria esperienza di genitori,
A scoprire in sé nuove modalità per educare,
Ad essere più efficace nel gestire la relazione con i nonni e con il bambino.

QUANDO? : Due incontri il Giovedì 19 e 26 Gennaio 2017, dalle 10:00 alle 12:30.

SEDE CORSI: presso uffici #MiReinvento – Via Giulio Romano 7 – 20135 Milano

COSTO: 90,00 € (early booking entro il 10/1/2017 al prezzo di  €78,30)*

Per ogni altra informazione potete contattarci via mail all’indirizzo  scrivi@mireinvento.it  o telefonicamente al numero  340 7535618

Potete registrarvi online (con uno sconto) alla seguente pagina

Benvenuto #MiReinvento!

#MiReinvento: una opportunità per te, per il tuo lavoro e per la tua famiglia

Anche se la vita può prendere strade impreviste, un lavoro sicuro può non essere più tale, le passioni possono cambiare, le conoscenze e la preparazione possono non bastare più… le tecnologie cambiano così velocemente da non permetterci un adeguamento immediato, le realtà lavorative si affidano ad esperti e collaboratori esterni…meno pericolosi e meno vincolanti… molte aziende chiudono per crisi di settore o inadeguatezza… e… diventa quasi impossibile trovare altro.

Ma perdere il lavoro non deve essere una giustificazione. E’ possibile infatti re-inventarsi una professione in qualsiasi momento… dare vita alle nostre passioni o colmare le nostre lacune con corsi di aggiornamento, aprendoci alle nuove tecnologie.

#Re-inventiamoci sempre e cerchiamo e troviamo gli strumenti per poterlo fare.